La gioia di RI-incontrarsi Sui passi di Paolo 2018 #Reunion

reunion

La gioia di RI-incontrarsi Sui passi di Paolo 2018 #Reunion

Ricordate la marcia della Famiglia Paolina, sui passi di Paolo, da Pozzuoli a Roma che abbiamo vissuto tra il 5 e il 12 agosto 2018? Ebbene, la marcia non è finita lì. No, perché un’esperienza che incide sulla vita non inizia e finisce ma apre cammini.

Questo ce lo insegna Paolo: egli, dopo aver fondato comunità nelle varie città, tiene contatti con le persone che ha incontrato e conosciuto attraverso le lettere e approfitta di ogni occasione di viaggio per ripassare a salutare i fratelli. Ma questa è, se ci pensiamo, una necessità e una gioia per ciascuno di noi se quell’evento lo abbiamo vissuto con l’apertura di chi si lascia toccare dal volto degli altri e dal volto di Gesù. La relazione con il Figlio di Dio non può essere una cosa a puntate ma che trasforma i nostri desideri e realtà quotidiane.

Tutto questo esprime, per chi ha il cuore puro e capace di vedere la Grazia, la richiesta che è venuta dai giovani che hanno partecipato al pellegrinaggio questa estate e che ci hanno manifestato la voglia di ritrovarsi insieme per continuare a condividere. Come animatori della Famiglia Paolina abbiamo risposto a questo invito organizzando due giorni di ritrovo a Roma il 13 e 14 ottobre.

Quali i momenti fondamentali?

  • Fare memoria. Con un video divertente che raccoglieva le foto scattate durante la marcia abbiamo potuto tornare a gustare i momenti vissuti e. nel momento di condivisione che è seguito. ci siamo scambiati la perla che ci siamo portati in questi due mesi seguiti a quell’appuntamento.
  • Ringraziare. Siamo tornati in cammino sulle orme di Paolo, siamo andati alla basilica di san Paolo fuori le mura per ringraziare colui che ha guidato i nostri passi. Inoltre siamo andati alla basilica delle Tre Fontane e vissuto un momento di catechesi incentrato sul dare la vita ogni giorno, in ogni circostanza.
  • Pregare. Abbiamo vissuto un momento intenso di adorazione eucaristica, di incontro con la Parola attraverso tutti i sensi per sigillare un rapporto con Gesù in ogni momento della nostra vita. Abbiamo poi vissuto la celebrazione eucaristica della domenica insieme.
  • Fare festa. Abbiamo goduto la possibilità di stare insieme, di giocare, di divertirci, di chiacchierare con semplicità e allegria perché vivere la nostra fede è anche questo.

È stato bello vedere come le tappe del cammino continuano e strade si aprono anche dove e quando non si erano pensate. E da qui ripartiamo carichi… in attesa della prossima occasione!

Suor Veronica Bernasconi, fsp

No Comments

Post A Comment